Arriva dall’America l’ultimo acquisto del Ceriale Progetto Calcio

Un colpo di mercato interessante quanto inaspettato: Cesare Marconi è un nuovo attaccante biancoblu.

Classe 1998 è cresciuto nelle giovanili della Sampdoria prima di esordire in Prima Squadra nel Ligorna come under. Proprio mentre si trovava a militare nel team genovese si è aperta la possibilità di vivere un’esperienza in America tramite l’agenzia Yes We College: combinare, grazie ad una borsa di studio, la carriera universitaria a quella calcistica militando in una squadra di un college.

Un sogno che diventa realtà con il trasferimento in Alabama alla University of Montevallo dove Cesare gioca in divisione 2 e realizza 10 reti in circa 20 presenze. L’anno successivo si concretizza una nuova opportunità in divisione 1 e si trasferisce in Maryland giocando due stagioni con la UMBC.
Un periodo molto positivo tra gli studi di psicologia e la carriera calcistica ricca di soddisfazioni, purtroppo il Covid si è messo in mezzo costringendo Cesare ad un rientro forzato in Italia e rovinandogli l’American Dream.

La Federazione ha concesso ai giocatori un nulla osta speciale affinché gli studenti potessero continuare a giocare nei propri paesi in attesa di un possibile rientro negli States.

Tramite Guglielmo Willy Salvati, Cesare arriva a Ceriale e convince subito tutti con le sue qualità e il suo senso del goal. Nelle prime due presente ufficiali realizza due reti e dimostra anche con i fatti di essere il giocatore che ci mancava.

“Anche se non era pianificato un rientro in Italia e di arrivare a Ceriale mi sono subito integrato ed il gruppo mi piace. Spero di poter dare il mio contributo e di fare bene tutti insieme per poter fare più punti possibili nonostante la situazione surreale che stiamo vivendo. Per il resto, se le condizioni lo permetteranno, mi auguro di tornare presto negli States”.

Lascia un commento